Che aria respirerai questo Natale?

Spesso associamo il periodo delle festività con i profumi nell’aria, quello del pranzo di Natale nel forno, il profumo delle decorazioni natalizie o delle prelibatezze appena sfornate pronte da mangiare.

Ma oltre a questi meravigliosi profumi, ci sono spesso altre cose potenzialmente meno belle. Cose che possono avere un effetto negativo sul nostro benessere e in alcuni casi possono addirittura farci ammalare. In queste festività dove , apriamo la casa a familiari e ad amici, è importante sapere come un’aria pulita ed energizzata potrebbe aggiungere  tanta qualità alle tue celebrazioni.

Qualità dell’aria indoor è spesso ingorata e causa di malattie, a essa, raramente associata: che errore!

L’inquinamento dell’aria indoor è un problema molto grave, ma spesso trascurato perché sconosciuto e non percepito dai nostri sensi. Gli inquinanti invisibili nell’aria aumentano il rischio di malattia, influiscono sul nostro sonno, sulla produttività, sui pensieri e l’umore. Molte persone sono consapevoli dell’inquinamento dell’aria atmosferica esterna, ma lo sapevi che secondo l’Agenzia per la Protezione Ambientale degli Stati Uniti, il tuo ambiente indoor potrebbe essere 2-5 volte più inquinato dell’ambiente esterno (outdoor) che ti circonda?

Secondo l’Agenzia europea dell’ambiente (AEA), l’esposizione all’inquinamento atmosferico ogni anno provoca, in Europa, circa 400.000 morti premature. Non edificante per  questo periodo, ma vero! I problemi principali nell’aria sono il particolato (PM2.5 e PM10), biossido di azoto e ozono Oltre a questo, nei nostri ambienti indoor potremmo avere alti livelli di VOC (composti organici volatili che sono per esempio odori nocivi da sostanze chimiche nell’ambiente come la plastica) e altre sostanze chimiche, muffe, germi e allergeni. Tutti questi  agiscono sul fisico fino a ridurre la nostra salute e la felicità e a causarci molti problemi.

Gli effetti sulla salute dell’inquinamento atmosferico

Effects attributed to short-term exposure

• Sintomi acuti (respiro sibilante, tosse, produzione di muco, infezioni respiratorie)

• Irritazione di occhi, naso e gola

• Mal di testa

• Vertigini

• Dolori muscolari e stanchezza

• Limitazione allo svolgimento normale di attività lavorative

• Assenteismo scolastico e lavorativo

• Infiammazione

• Ospedalizzazione per problematiche respiratorie e cardiovascolari, visite al pronto soccorso e costi al servizio sanitario nazionale

 

Effetti a lungo termine attribuiti all‘esposizione

• Morte a causa di malattie cardiovascolari e respiratorie

• Incidenza e prevalenza della malattia respiratoria cronica (infezioni, asma, BPCO, alterazioni patologiche croniche)

• Malattia cardiovascolare cronica e ictus

• Limitazione di crescita intrauterina (basso peso alla nascita, ritardo di crescita intrauterino)

Fonte: World Health Organization – Quantification of the health effects of exposure to air pollution. Report on a WHO Working Group, Bilthoven, Netherlands, 20–22 November 2000. Copenhagen, WHO Regional Office for Europe, 2001.

Eccovi quindi i consigli di SOLS per goderti al meglio il Natale, l’Anno Nuovo e per avere aria migliore nella tua casa durante le celebrazioni delle festività:

Ventila la casa dopo aver cucinato e acceso il camino – anche se i profumi della cucina sono meravigliosi, durante la cottura del cibo vengono rilasciate sostanze chimiche, idrocarburi e particolato, così come la formaldeide e altri gas di combustione vengono rilasciati delle stufe a gas. L’accumulo del fumo della legna, crea problemi di respirazione. Assicurati di ventilare la casa per consentire all’aria esterna di circolare.

Usa decorazioni naturali – Evita le decorazioni in plastica che sono spesso ricche di VOC, pericolose e nocive soprattutto per i bambini. Evita candele profumate e deodoranti per la casa, che possono rilasciare sostanze cancerogene nel tuo ambiente indoor. Invece di “coprire” gli odori, trova soluzioni come un Ojas EcoBionizer che può restituire allo spazio un’esperienza fresca e pulita. Prova a usare pigne, bacche, rami, foglie, fiori per creare un’esperienza naturale.

Decora con piante vive – oltre all’atmosfera meravigliosa, le piante vive aiutano a migliorare l’aria della casa.

Ionizza ed Energizza la tua casa – L’aria deve essere più che pulita. Deve essere vitale ed energizzata, simile a quella che troviamo in natura. Sei in casa, Immagina la sensazione meravilgiosa nel fare un respiro profondo e inspirare l’aria come la respireresti se fossi in cima a una montagna, in una foresta, vicino a una cascata o sulla sabbia all’infrangersi delle onde sulla   L’Ojas EcoBionizer AERSwiss Pro offre questa esperienza di aria naturale che non è solo aria sana e pulita, ma aria viva e piena di energia vitale.

 

 

 

0

Start typing and press Enter to search

Select your currency
EUR Euro