Può l’ambiente in cui viviamo provocare determinati sintomi?

Passiamo il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi.

È proprio così, in un mondo tutto rivolto alla tecnologia ed automazione, tutti noi ci troviamo a passare circa il 90% del nostro tempo al chiuso: casa, lavoro, auto, scuola, palestra… E molto spesso questi luoghi sono più inquinati dell’ambiente esterno (a volte negli ambienti chiusi molte sostanze inquinanti sono fino a cinque volte superiori rispetto all’esterno).

Stanchezza cronica, mal di testa, difficoltà nel sonno, problemi di pelle, ansia, depressione, dolori muscolari, irrequietezza, assenza di sogni, bruciori, questi sono solo alcuni dei sintomi descritti dall’organizzazione mondiale della sanità in relazione al sick building sindrome (SBS).

Sebbene il progresso tecnologico abbia reso estremamente più confortevole la nostra vita, tuttavia dietro a questa opulenta apparenza viviamo un mondo che ha una forte complessità, competitività, e crescenti fattori di stress fisico e psicologico.

Già nel 1984 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) riportava che oltre il 30% DEGLI EDIFICI DI NUOVA COSTRUZIONE potevano causare malesseri acuti su individui che vi risiedessero per lunghi periodi.

Oggi, sono segnalati sempre più di frequente disturbi ambientali dovuti alla permanenza in ambienti interni non idonei.

L’aumento indiscriminato delle fonti elettromagnetiche invisibili, peggiora questi disturbi i cui sintomi sono ancora del tutto poco diagnosticati, sebbene sia in forte crescita il numero delle persone che soffrono di Idiopathic environmental intolerance (IEI) o Electromagnetic Hypersensitivity.

Alla luce delle ultime stime riportate da diverse agenzie, tra cui la più importante, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), dovrebbe crescere una sempre maggiore attenzione e sensibilità verso diversi fattori di disturbo ambientale come: campi elettromagnetici, qualità dell’aria, dell’acqua, della luce e dei materiali.

Riferimenti:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2796751/
https://www.epa.gov/sites/production/files/2014-08/documents/sick_building_factsheet.pdf
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4515331/

 

 

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca