DIRTY ELECTRICITY

Swiss Optimal Living Society

DIRTY ELECTRICITY
ELETTRICITÀ SPORCA

Oggi, molti dispositivi elettrici, per operare, devono convertire la corrente elettrica alternata standard, 50/60-Hertz, in altre forme di energia elettrica, quali la corrente continua (CC) a bassa tensione o la corrente alternata ad alta frequenza. Molti dispositivi traggono energia dalla rete in modo intermittente invece che continuo, interrompendo (off) e riaprendo (on) il flusso di potenza ripetutamente, fino ad un migliaio di volte per secondo.

La continua trasformazione della corrente produce nella rete elettrica un numero elevatissimo di micro-picchi, spurie e transienti che si trasformano in Radio Frequenze, dette “ELETTRICITÀ SPORCA” che si diffondono attraverso i cavi. Il fenomeno viene definito anche EMI (interferenza elettromagnetica o rumore elettrico) e può contenere anche 2500 volte un’ energia-frequenza più alta rispetto alla corrente standard AC di 50/60 Hz.

La Dirty Electricity è in sintesi generata dalle apparecchiature elettroniche moderne, dai computer, dagli elettrodomestici, dalle lampade a risparmio energetico e da altri dispositivi che funzionano con l’elettricità. Perché? Perché molti di questi dispositivi non utilizzano più la corrente elettrica così “come è”, ma per funzionare, devono in un modo o nell’altro cambiarla o “manipolarla”.

Questi processi interrompono il flusso regolare di energia elettrica CA standard, creando armoniche e picchi di onde erratiche di energia elettrica conosciute anche come transienti di tensione.

Una volta creata, questa “elettricità sporca” inutilizzabile, si diffonde in tutto l’edificio e anche ad altri edifici attraverso le linee di alimentazione e di cablaggio. Nel suo “viaggio” l’elettricità sporca può diffondere, negli ambienti in cui viviamo, studiamo e lavoriamo, campi elettromagnetici potenzialmente dannosi (EMF).

La dirty electricity può interferire con il funzionamento ottimale degli elettrodomestici e delle apparecchiature elettroniche e, ancora più importante, con i processi elettrici naturali all’interno del corpo umano.

IMPATTO DELLA DIRTY ELECTRICITY SULLA SALUTE E SUL BENESSERE

Quando soffriamo di “esposizione” alla Dirty Electricity, i sintomi possono essere variegati e diversi tra loro. Questi sintomi possono manifestarsi attraverso:

  • Stanchezza fisica e mentale
  • Nausea
  • Peggioramento delle funzioni cognitive
  • Ansia
  • Spasmi muscolari
  • Formicolii
  • Dolori
  • Infiammazioni
  • Innalzamento della temperatura corporea

Riferimenti
Dirty Electricity: Electrification and Diseases of Civilization” by Samuel Milham, MD
Bioinitiative Report www.bioinitiative.org

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca